MatSide Bulgaria

25
Feb

Il mio primo viaggio in Bulgaria, ospite dei miei allievi Kristian Popov ed Emil Kazakov, è stato da tutti i punti di vista una esperienza fantastica.
Il livello da me riscontrato è molto buono, non solo parlando di atleti già affermati nei circuiti più importanti (ADCC e NAGA in primis) come lo stesso Kristian, ma anche tastando con mano quello degli allievi presenti.
Eccellente l’organizzazione dei 5 giorni, culminata con il seminario di 3 ore finale. Ho avuto modo di allenarmi 1-2 volte al giorno con tutti i ragazzi, vedere Sofia e mangiare del buon cibo tipico insieme a tutti i ragazzi.
E’ stato importante per me notare, come senza imposizione alcuna, il modo di fare gruppo dei ragazzi di Sofia sia pressochè lo stesso dei miei ragazzi a Livorno e Cascina ed a grandi linee di tutti noi matsiders: sudore e vita insieme dentro e fuori il tatami, meglios e davanti ad una pizza post allenamento…..
Dulcis in fundo, la visita della delegazione rumena, che ha restituito il favore ai bulgari, presenti al mio seminario a Bucharest, guidata da Catalin Vlad e dal sempre presente Robert Ionel Nedea.
Meritatissime cinture nere finali, con grande festa per Kristian Popov e Catalin Vlad, che legano in vita un pezzo di stoffa importante, nella maniera migliore possibile, con merito ed umiltà.